“EARTH HOUR”: blackout di 1 ora per le facciate di 299 NH Hoteles nel mondo e un’iniziativa speciale per NH Milano Touring

Con Michela Cervelli | 11:00

NH Hoteles si unirà per il quinto anno consecutivo all’iniziativa mondiale Earth Hour promossa dal WWF: questa sera, dalle 20:30 alle 21:30, le luci delle facciate di tutti gli hotel nel mondo si spegneranno, comprese quelle delle 52 strutture italiane, per la più grande campagna mondiale di mobilitazione contro il cambiamento climatico.

L’ecosistema è minacciato in modo sempre più rapido e violento da fenomeni atmosferici e l’adesione di NH Hoteles a questa manifestazione rispecchia la politica aziendale di impegno e di coinvolgimento attivo nella salvaguardia dell’ambiente che ha reso la catena un modello di business responsabile nel settore del turismo.

Lo spegnimento delle luci delle facciate di tutti gli NH Hoteles consentirà  un risparmio energetico di oltre 1.300.000 Watt nel mondo, di cui 450.000 Watt in Italia, e una riduzione nell’emissione di CO2 pari a 12 tonnellate. Per l’occasione NH Milano Touring, una delle strutture italiane più esclusive, ha organizzato un’iniziativa speciale pensata per sensibilizzare i clienti e, al contempo, attuare un gesto ancora più concreto a favore dell’ambiente: le luci del bar e del ristorante saranno spente per una “cena a lume di candela” e saranno suggeriti piatti che non richiedano l’utilizzo di piastre elettriche per essere cotti. Un evento davvero eccezionale nel cuore di una delle metropoli più importanti d’Europa, patria dell’ arte e del design, a pochi passi dal centro città e dalle vie dello shopping più esclusive.

Anche i profili NH Hoteles sui social network restano spenti. Un gesto simbolico per i sessanta minuti più scuri del pianeta, a dimostrazione del sostegno e dell’impegno responsabile verso questa iniziativa. Una campagna di sensibilizzazione per incoraggiare e coinvolgere i propri ospiti e fan, ai quali è stato chiesto di postare su Twitter messaggi a sostegno del pianeta sotto l’hashtag #NHwithEarthHour.

Nel 2012 l’iniziativa “Earth Hour” ha coinvolto oltre 2 miliardi di persone in 7000 città e 152 Paesi: Governi, imprese e  cittadini hanno spento le luci per un’ora come esempio concreto del loro impegno nei confronti dell’ambiente. Anche i monumenti e i palazzi storici più famosi del pianeta partecipano alla “call to action” del World Wildlife Fund (WWF): iniziata alle 8.30 di questa mattina, ora italiana, nelle isole del Pacifico, l’iniziativa terminerà esattamente 24 ore dopo nelle Isole Cook, passando dall’Opera House di Sydney, dalla Tour Eiffel di Parigi fino a Times Square, a New York. Ma anche i nostri monumenti simbolo come la Mole Antonelliana, il Teatro alla Scala di Milano, Piazza del Plebiscito a Napoli, Piazza Maggiore a Bologna e il Ponte Vecchio a Firenze, che saranno spenti per sensibilizzare la popolazione nella salvaguardia della Terra.

Syndey Opera House e Harbour Bridge, Earth hour 2009 (foto di James Alcock – panda.org)

La responsabilità ambientale è un valore radicato nella cultura aziendale di NH Hoteles che è riuscita a raggiungere e superare con un anno di anticipo i quattro obiettivi chiave prefissati all’interno del proprio Piano Ambientale 2008 – 2012: un risparmio energetico del 25%, una riduzione del consumo di acqua del 30% e un’incredibile riduzione delle emissioni di CO2 (44%) e della produzione di rifiuti (34%). Un traguardo importante che ha ottenuto il riconoscimento della Global Business Travel Association (GBTA)

 

Posta un commento

Il tuo indirizzo email è mai pubblicato né condiviso. I campi richiesti sono marcati con *

*
*