Up! for Volunteering: i dipendenti di NH Hoteles e il progetto di volontariato aziendale in Etiopia

Con Michela Cervelli | 19:00

NH Hoteles ha lavorato per due anni a un ambizioso progetto di volontariato in Etiopia: costruire e gestire l’Agoro Lodge Hotel, un hotel-scuola alberghiera nato allo scopo di aiutare lo sviluppo socio-economico della regione del Tigray attraverso il turismo. 30 dipendenti di NH Hoteles, provenienti da diversi settori del Gruppo, hanno partecipato come volontari al progetto, offrendo le proprie conoscenze e competenze nel settore dell’ospitalità: più di 1000 ore impiegate per fornire i propri consigli e coordinare il design, le operazioni e la gestione della nuova struttura.

L’iniziativa rientra all’interno del programma sociale di NH Hoteles “Up! for Volunteering” che mira a promuovere i valori della solidarietà e della responsabilità tra i propri dipendenti. Un progetto importante nato dalla collaborazione con l’Organizzazione non governativa (ONG) Manos Unidas, l’associazione cattolica spagnola che promuove iniziative di sostegno  e di sviluppo dei Paesi del Terzo Mondo e l’AECID, l’Agenzia spagnola per la Cooperazione Internazionale che propone e adotta politiche di sviluppo internazionale con l’obiettivo di ridurre sensibilmente la povertà nel mondo e incrementare uno stile di vita sostenibile.

Ada Pérez, Responsabile dell’Accoglienza presso NH Les Corts, nel cuore del più importante distretto commerciale di Barcellona, si è trasferita per un mese nel Tigray per contribuire ai preparativi in vista dell’apertura della struttura e per istruire sul posto lo staff locale.  Ada ha iniziato a lavorare come stagista in NH Hoteles nel 1997, a soli 18 anni, coprendo in seguito il ruolo di receptionist in alcuni alberghi del Gruppo, fino ad essere oggi Front Desk Manager a Barcellona.

“Il Direttore dell’hotel in cui lavoro, un giorno, mi ha chiamato e mi ha chiesto se volevo partecipare ad un progetto di volontariato aziendale con una ONG in Etiopia. Naturalmente ho detto di sì, anche se ancora non sapevo quale sarebbe stato il mio compito. Quando NH Hoteles ha accettato la mia candidatura ho sostenuto diversi colloqui telefonici con il Gruppo e con Manos Unidas e ho dovuto presentare un progetto aziendale. Al termine del percorso di selezione sono stata scelta. Non potevo crederci!” racconta Ada, che si è recata in Etiopia per aiutare a creare l’Agoro Lodge Hotel.

Ada con alcuni abitanti del posto coinvolti nel progetto

Nell’intervista realizzata da NH Hoteles per l’edizione internazionale del Blog, Ada descrive i suoi primi istanti in Etiopia “È stata la mia prima partecipazione ad un programma di volontariato aziendale e la mia prima volta in Africa. Troppe emozioni tutte insieme! Al mio arrivo mi sono sorpresa di quanto le persone fossero cordiali e sorridenti e inizialmente ho invidiato la loro felicità, così semplice e spontanea”. Ma anche il lavoro che ha dovuto svolgere per aiutare ad aprire la struttura: “Ho trascorso un mese nella grande compagnia di Teresa e Penny, due volontari di Manos Unidas. Abbiamo lavorato sodo per via di alcuni problemi dell’infrastruttura nella costruzione delle stanze e in alcune  applicazioni del computer che abbiamo dovuto insegnare agli abitanti del posto coinvolti nel progetto … Così abbiamo dovuto ottimizzare i tempi e sfruttare al massimo il mese che avevamo a disposizione”.

Durante questo incredibile viaggio Ada si è impegnata nella formazione di nuovi manager, dell’amministrazione e dei partner locali. Ha conosciuto persone fantastiche e racconta: “Ho insegnato loro tutto quello che potevo, come lavorare in un hotel, come servire i clienti, e come lavorare in team, attraverso giochi di ruolo in cui abbiamo simulato situazioni problematiche reali. La verità è che le persone che ho formato non avevano mai lavorato nel mondo del turismo e nonostante questo il mio compito è stato relativamente facile grazie alla loro forza di volontà e al loro desiderio di imparare”. Entusiasta del progetto, la Front Desk Manager ha trovato un ambiente accogliente e ha potuto apprezzare le caratteristiche di un popolo povero ma ricco di sentimenti e di valori: “È stato fantastico formare i ragazzi nelle differenti mansioni del settore alberghiero e vederli migliorare giorno dopo giorno è stata la soddisfazione più grande” e ancora “mi ha colpito la loro trasparenza, il loro modo di parlarti, guardandoti negli occhi, arriva dritto al cuore. Sono persone che parlano molto, ballano e ridono e da ogni situazione riescono vedere il meglio e ad imparare qualcosa.” Per questo motivo Ada confessa: “Anche loro mi hanno insegnato qualcosa! Sono tornata a casa con una ricchezza interiore: ho portato con me l’umiltà che mi aiuta giorno dopo giorno a dare valore alle piccole cose di cui prima neanche mi accorgevo”.

Ada con lo staff dell’Agoro Lodge Hotel

Ada ha vissuto un’esperienza straordinaria e considera il progetto di volontariato di NH Hoteles “un’idea pionieristica e brillante. I dipendenti che sono stati coinvolti hanno potuto offrire tutta la loro conoscenza, il desiderio e il loro entusiasmo nel progetto di apertura dell’Agoro Lodge Hotel”.

L’Hotel è stato inaugurato a gennaio: è un luogo dove i giovani possono imparare a destreggiarsi nel settore dell’ospitalità e a offrire un servizio conforme ai migliori standard etiopi. La struttura dispone di 18 stanze, costruite secondo lo stile architettonico locale e impiegando tecniche rispettose dell’ambiente. La realizzazione dell’albergo ha creato opportunità lavorative per la popolazione della regione, dando loro la possibilità di fare esperienza nei servizi di ospitalità contribuendo a sviluppare l’economia locale.

Ada consiglia un soggiorno nella struttura descrivendone le caratteristiche migliori  e sottolineando quali attività possono essere svolte nella zona del Tigray: “In Agoro Lodge puoi rilassarti e goderti la vista spettacolare offerta dalla terrazza, costruita a mano dagli artigiani locali, magari assaporando i piatti deliziosi dello chef Timnit e del suo team. Inoltre, il territorio è ideale per il trekking  e la zona offre diverse escursioni e visite turistiche soprattutto di alcuni splendidi templi scavati nella roccia (Chiese Rupestri Hewn). Se non avete mai viaggiato in Africa, vi assicuro che vi piacerà! Gli odori, i colori, i suoni, la gente … tutto è speciale”.

Un progetto davvero speciale sostenuto da NH Hoteles che, nel 2011, ha ricevuto una menzione speciale dalla ONG Codespa per la sua collaborazione nella costruzione dell’Agoro Lodge Hotel.

Sotto il claim “Up! for the People”, NH Hoteles è attiva da anni sul fronte sociale promuovendo diverse iniziative di Corporate Social Responsability. Tra queste il progetto “Up! for Opportunities”, dedicato alla formazione lavorativa e rivolto soprattutto ai giovani che rischiano di essere esclusi dal mondo del lavoro o che sono portatori di handicap; “Up! for Hospitality”, nato per offrire i propri prodotti e i servizi a organizzazioni non governative e a enti di beneficenza selezionati; “Up! for Volunteering”, che comprende azioni di volontariato aziendale che coinvolgono i dipendenti del Gruppo attraverso numerose iniziative che hanno l’obiettivo l’obiettivo di valorizzare lo sviluppo locale attraverso la collaborazione con il settore alberghiero.

Se vuoi scoprire di più sull’incredibile esperienza di Ada, non perdere il blog “Learning in Tigray”… la storia di un viaggio ricco di emozioni nel cuore dell’Etiopia!

Hai appena letto una rielaborazione dell’articolo originale “NH Hoteles collaborates in launching a Hotel School in Ethiopia“, presente nel blog internazionale di NH Hoteles.


 

 

Posta un commento

Il tuo indirizzo email è mai pubblicato né condiviso. I campi richiesti sono marcati con *

*
*