Un'estate in musica: da Milano a Barcellona i festival imperdibili

Da sempre è così. Con l’arrivo del caldo e dell’estate ad animarsi non sono solo le destinazioni marittime, ma anche le città di tutta Europa. Festival nei parchi, per strada, sulla spiaggia, nel deserto… ce n’è per tutti i gusti! E se non siete appassionati della formula vacanza ombrellone e sdraio, ma amate la buona musica e le belle città, potrete programmare un’estate itinerante seguendo gli eventi che più vi interessano.

Non vi resta che preparare lo zaino e partire!

I festival italiani non hanno niente da invidiare a quelli all’estero. Milano, come ogni estate, diventa il centro della musica. Gli eventi più importanti sono il Rock in Idrho e il Milano Jazzin Festival.

Rock in Idrho, il 15 di giugno nella nuova area concerti di Fiera Rho/Pero, è giunto alla sua quarta edizione. Tra gli ospiti di quest’anno Foo Fighters e Iggy and The Stooges.

ROCK in IDRHO

Il cast del Milano Jazzin Festival è di livello altissimo e vede protagonisti artisti di fama mondiale: Ludovico Einaudi, Lou Reed, Cypress Hill, Vinicio Capossela, Buena Vista Social Club, Erykah Badu… In un mese di programmazione (dall’1 luglio al 6 agosto, all’Arena Civica Gianni Brera) potrete ascoltare tutti i generi musicali e le contaminazioni più diverse.

Se avete intenzione di visitare lo straordinario patrimonio artistico di Roma tra luglio e agosto non potete perdervi Luglio Suona Bene e Rock in Roma. Quest’ultimo si terrà dal 18 giugno al 29 luglio all’Ippodromo delle Capannelle ed è davvero imperdibile! 30 Seconds to Mars, Korn, Afterhours, Subsonica, Ben Harper, Jamiroquai, Moby… Gli artisti di Luglio Suona Bene (tra gli altri Elton John, Ringo Starr, Joe Cocker, Giovanni Allevi) hanno venduto più di un miliardo e 300.000 dischi. Si daranno appuntamento nella splendida cornice del Parco della Musica, progettato da Renzo Piano, diventato una delle mete turistiche più frequentate della capitale.

Ultimo, ma non certo per ordine di importanza, l’Heineken Jammin Festival. La prima edizione si tenne nel 1998 all’Autodromo di Imola e, allora come adesso, fu Vasco Rossi l’artista più atteso dalla folla.

Le capitali europee propongono festival di tutti i tipi: dai più estremi nei deserti agli eventi che si tengono da tempo e che sono diventati un classico nel panorama del Vecchio Continente.

I londinesi amano trascorrere l’estate all’aria aperta e approfittare del bel tempo e degli eventi che la città propone. La location prediletta per i festival è Hyde Park che in questo periodo dell’anno si mette il vestito migliore: Hard Rock Calling, dal 24 al 26 giugno, e il Wireless Festival (dall’1 al 3 luglio).

Il Thames Festival, il 10 e 11 Settembre, è la festa di fine estate: le sponde del Tamigi si animano grazie a eventi, workshop, giochi, rassegne enogastronomiche, concerti e molto altro!

Se volete partecipare al festival più grande d’Europa, il terzo al mondo, dovrete andare allo Sziget di Budapest dall’8 al 15 agosto. Nato nel 1993 dall’idea di un artista ungherese come un piccolo raduno underground, oggi vede in programma 1.000 spettacoli e un’affluenza di 400.000 partecipanti. L’unica manifestazione in cui si può ascoltare ogni genere musicale, dal pop al metal, reggae, classica, folk, hip hop, rock… e sono solo alcuni esempi!

Szgiet Festival

In Svizzera l’appuntamento più importante è il Montreux Jazz Festival, dall’1 al 6 luglio. Se le vostre orecchie hanno bisogno di musica di qualità, questa è sicuramente la meta che fa per voi. I più grand jazzisti del mondo vi aspettano!

I festival estivi più alternativi e famosi d’Europa, li troviamo in Spagna. Diverse location di Barcellona, dal 16 al 18 giugno, diventeranno il palcoscenico del Sonar, Festival Internazionale di Musica Avanzata e Arti Multimediali. Techno, house, electro, hip hop attirano ogni anno più di 80.000 visitatori.

Il Monegros Desert Festival, in una location davvero suggestiva, è giunto alla sua XVII edizione e dalle 17:00 di sabato 23 luglio animerà il deserto di Fraga (Huesca) fino alle 14:00 di domenica.

Insomma, la parola d’ordine di quest’estate è: ENJOY!

Questa è una breve selezione degli eventi estivi che animeranno il panorama europeo. Ve ne viene in mente qualcuno particolare che ci siamo dimenticati?

Photocredits: foto 2: RTz13’s

 
  • inviato da Laquisha | 09 luglio 2011, 23:59,

    Keep it coming, witrers, this is good stuff.

     

Posta un commento

Il tuo indirizzo email è mai pubblicato né condiviso. I campi richiesti sono marcati con *

*
*