Megastrutture: grande è meglio!

Con Tomaso Bonazzi | 19:00

Il Burj Khalifa, la più alta opera costruita dall’uomo (foto di Paco Alcantara)

Fino a poco tempo fa guardavamo l’Empire State Building di New York e ci stupivamo per le sue dimensioni imperiali. Una meraviglia dell’ingegneria risalente agli anni Trenta che impallidisce se comparata con le costruzioni moderne, talmente mastodontiche e complesse da meritare la definizione di “megastrutture”.

Ci sono diversi criteri per classificarle: altezza, proporzioni, numero di piani, abitabilità… Prendendo in considerazione tutti questi fattori ogni anno il Council on Tall Buildings and Urban Habitats, parte dell’Illinois Institute of Technology, certifica gli edifici più alti del mondo.

È il Burj Khalifa, a Dubai, la più alta opera costruita dall’uomo. Questo grattacielo residenziale ospita l’Armani Hotel, la Fontana di Dubai lunga 275 metri o la piattaforma d’osservazione mozzafiato al 124° piano. L’intero edificio supera ogni altra costruzione del pianeta, raggiungendo un’altezza di ben 829 m! I suoi 120.000 metri quadri di vetro, che richiedono 3 mesi e 36 persone solo per le operazioni di pulizia, riflettono l’immensa luce del Golfo Persico man mano che si sale verso l’alto.

Questo nuovo simbolo di Dubai è stato scelto per le spettacolari riprese di Mission: Impossible – Ghost Protocol con Tom Cruise e rappresenta un omaggio arabo alla ricchezza e al lusso. Ogni cosa attorno al Burj Khalifa è splendida!

Il Danyang-Kunshan Gran Bridge in Cina (foto di AP)

Anche la Cina ama le costruzioni imponenti: siamo ormai abituati a vedere le megastrutture cinesi tra le prime posizioni della classifica. Attualmente 7 dei 10 ponti più lunghi si trovano nella più grande repubblica del mondo. La costa cinese, infatti, è molto irregolare, chiusa da numerose montagne, e l’unica soluzione per collegare alcune città è usare ponti di oltre 150 km, come il Danyang-Kunshan Gran Bridge (164 km), il più lungo del mondo.

Lo stesso discorso vale per i tunnel. Quello cinese della linea 3 della metro Guangzhoucon misura 67 km; ma è quello della Manica tra Inghilterra e Francia il più lungo tunnel sotterraneo del mondo, una meraviglia dell’ingegneria moderna.

Queste sono solo alcune delle megastrutture che si possono trovare in giro per il mondo. Se ne conosci altre, segnalale lasciando un commento!

 

Hai appena letto una rielaborazione dell’articolo originale “The bigger the better? Megastructures!”, presente nel blog internazionale di NH Hoteles.

 

Posta un commento

Il tuo indirizzo email è mai pubblicato né condiviso. I campi richiesti sono marcati con *

*
*